L’ asta sugli interessi

Tempo di lettura: 3 min.

Crowdestate ha spesso utilizzato il sistema di pre-booking durante le campagne d’ investimento dei suoi progetti, ovvero un periodo di prenotazione preliminare della durata di 24 ore, che dà l’opportunità a tutti gli investitori di partecipare al progetto.
Per dare un servizio ancora migliore ai nostri utenti vorremmo inserire all’interno della nostra piattaforma una nuova soluzione d’ investimento chiamata “asta sugli interessi”.
Qui di seguito riportiamo una spiegazione del suo funzionamento.

Descrizione

Le aziende che cercano finanziamenti spesso mettono in concorrenza diversi istituti di credito al fine di trovare l’offerta più conveniente.
Allo stesso modo, anche in Crowdestate crediamo valga la pena offrire un’opportunità simile alle società Sponsor con cui lavoriamo.

Per tutti i progetti con “asta sugli interessi” gli investitori potranno proporre un tasso di interesse inferiore a quello fissato per il progetto.
Si tratta di un’asta al ribasso e pertanto sarà possibile partecipare solo presentando offerte inferiori o uguali a quella proposta inizialmente.
I “vincitori” e il tasso d’interesse finale del prestito, 
verranno determinati al completamento della campagna di raccolta.

È bene ricordarsi che le offerte sono assolutamente vincolanti per l’investitore e non potranno essere ritirate o annullate.
Il numero delle offerte è illimitato, gli unici requisiti da rispettare sono:

  • L’investimento non può essere inferiore a 100€
  • L’importo investito, deve essere un multiplo di 100
  • L’investimento non può superare l’importo massimo del prestito.

Le offerte di investimento con il tasso di interesse più basso saranno quelle “vincitrici” e parteciperanno al progetto.

Nel caso in cui la somma delle offerte superi l’importo massimo della campagna, le offerte verranno accettate a partire da quelle con il tasso di interesse inferiore, fino al raggiungimento dell’obiettivo di raccolta.

Scegliere Autobidder

Quando decidi di investire in un progetto con “asta sugli interessi”, puoi scegliere tra due opzioni: proporre un’offerta in maniera autonoma, oppure usufruire del servizio di “Autobidder”.

Autobidder è una soluzione tecnica che ti permetterà di impostare specifiche condizioni per un’asta sugli interessi e di presentare offerte automatiche entro tali parametri. È necessario impostare il tasso d’interesse più basso che sei disposto ad offrire.

Ogni volta che qualcuno presenta un’offerta di investimento con tasso d’interesse inferiore al tuo, Autobidder presenterà una nuova offerta con un rendimento ulteriormente inferiore dello 0,1%.
Una volta raggiunto il tasso d’interesse minimo da te impostato, Autobidder non proporrà nuove offerte al ribasso.

Un esempio per comprendere meglio

Un’impresa decide di chiedere un prestito di 450.000 euro con un tasso di interesse massimo del 12%.
Sono state presentate le seguenti offerte durante la campagna di raccolta.

  1. 150.000€ con un tasso d’interesse del 10%
  2. 200.000€ con un tasso d’interesse del 10,5%
  3. 150.000€ con un tasso d’interesse dell’ 11,2 %
  4. 200.000€ con un tasso d’interesse dell’ 11,5%
  5. 100.000€ con un tasso d’interesse del 12%
  6. 150.000 € con un tasso d’interesse del 12%.

Il totale delle offerte di prestito ammonta a 950.000€ superando così l’importo massimo richiesto dallo sponsor. A questo punto l’ammontare sarà ristabilito con le offerte vincenti, a partire dalle quelle più basse.

  • Le offerte A e B hanno il tasso di interesse più basso e parteciperanno per l’intero importo di 350 000€.
  • L’offerta C parteciperà alla restante somma disponibile di 100.000€ e verranno scartati dall’offerta 50.000€.
  • Tutti gli offerenti che parteciperanno all’investimento riceveranno gli interessi pari all’offerta più alta ossia l’offerente C – con tasso d’interesse dell’ 11,2%.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *